Nolte Cucine è fra i protagonisti a #LivingKitchens rassegna che si svolge a immCologne 2017, dove la tendenza imperante per ogni programma arredativo è la forte possibilità di personalizzazione da parte dell’utente finale.

E’ proprio la forte possibilità di personalizzazione, infatti, una delle più evidenti e riconosciute qualità che hanno contribuito al successo di Nolte Cucine. Una prerogativa del marchio dovuta anche e soprattutto al suo catalogo concepito in modo trasversale, dove la maggior parte dei modelli proposti è disponibile con finiture, modularità e accessori integrabili ed intercambiabili.

portland-antracite-noltecucine-1Nonostante questo l’azienda non si ferma: per il prossimo 2017 presenta diverse novità, fra cui la disponibilità dell’esclusivo modulo Matrix 900 per il sistema Matrix Art, la soluzione priva di maniglia e con possibilità di illuminazione per l’isola operativa.

In alcuni nuovi scatti possiamo ammirare una composizione con alcune finiture inedite:

La particolare finitura Portland, in questo caso color Anthracite, è ottenuta grazie all’applicazione manuale di uno strato di cemento sui frontali. Il risultato ottenuto, sia dal punto di vista visivo che tattile,portland-antracite-noltecucine-2 è assolutamente unico. L’effetto monolitico dell’isola è ulteriormente esaltato dalla disponibilità dello stesso materiale per il top e per i pannelli di rivestimento, con spessori disponibii di 12, 25 o 40 mm.

Nella composizione possiamo anche notare dei frontali (Corona) caratterizzati da una finitura in un laminato lucido speciale ad altissimo valore Gloss, tanto da rendere difficilmente distinguibile queste superfici dal vero e proprio vetro. L’effetto è ulteriormente esaltato dalla particlare finitura del bordo. Questo particolare materiale è disponibile in Artic White (foto), Papyrus Grey e Quartz Grey.

La composizione è completata dalle particolari guide cassetti PremiumLINE GLAS con sponde in vetro.