Tra gli eventi che si svolgono in Germania, anche quest’anno si è svolto l’importantissimo “Küchenmeile” nel quale sono state presentate tutte le novità dei più importanti produttori di cucine tedesche.

In primo piano l’uso dei materiali sempre più vicini alla natura: legno, soprattutto la quercia, il metallo, il cemento, la ceramica, la pietra ed il vetro, materiali che vengono mixati in contrasto con finiture cromatiche come il rame, l’alluminio o l’oro.

Nolte Küchen è uno dei grandi protagonisti del mercato tedesco delle cucine e, in linea con gli altri produttori, ha presentato una gamma di prodotti raffinati ed eleganti, estremamente personalizzabili in mode che qualsiasi cucina da sogno può essere progettata indipendentemente dal budget. Una scelta più ampia significa ancora più individualità. Tutto sotto il motto “My Life. My Style. My Kitchen

Questo concetto è spiegato dal Direttore Generale Eckhard Wefing: “La linea di prodotti di Nolte Küchen è varia e sistematizzata: un’interazione coerente di materiali originali e riproduzioni dall’aspetto realistico a prezzi interessanti è ciò che definisce la nostra idea.
Allo stesso tempo, Nolte Küchen stà sviluppando una collezione nel segmento dei prezzi medio-bassi per la prossima stagione. Verranno presentate varie novità, che offrono ai rivenditori nuovi argomenti di vendita.
Stiamo estendendo ulteriormente questa struttura per il 2019 per offrire ai nostri partner commerciali una flessibilità ancora maggiore nel rispondere ai desideri dei consumatori. Per una maggiore libertà creativa nel consigliare i clienti e progettare le cucine in linea con il nostro motto “Per la vita in cucina”

Primo giorno di fiera con oltre 400 visitatori che hanno assistito a un duello in cucina di alto livello tra il famoso chef Juan Amador e il rocker della cucina Timo Hinkelmann, entrambi noti in vari programmi televisivi. La gara di 45 minuti è stata moderata da Eva Brenner, testimonial del marchio di Nolte Küchen e conosciuta dal programma televisivo “Home in Happiness”.

L’emozionante duello ha dimostrato la praticità delle cucine Nolte Küchen. In una gara competitiva, sono stati creati un antipasto e un piatto principale in 45 minuti. Alla fine il vincitore è stato lo chef Amador.

…ma parliamo delle novità: in primo piano nella gamma troviamo le tonalità di grigio, bianco e nero, ma anche beige e marrone. Di grande effetto il nuovo programma “Tavola” con impiallacciatura in rovere in due colori per composizioni calde ed accoglienti.

Sarà disponibile entro il 2019 il programma Phoenix, una superficie laminata Softmatte con rivestimento anti-impronte. Altra novità nella gamma dei materiali troviamo “VIDA” un’anta realizzata interamente con materiali riciclati che offre maggiori possibilità nella progettazione della cucina rispettando l’ambiente.

Nella gamma MANHATTAN, Nolte Küchen ha introdotto un materiale di tendenza: il marmo per cucine autentiche e di carattere.

Tra le finiture utilizzate troviamo anche il legno lamellare con la famosa collezione ARTWOOD che si arricchisce di una nuova finitura, la tonalità seppia della quercia aggiungendo ancora più carattere al legno lamellare.

In sintesi ci dice Natale Ancona, Country Manager per l’Italia della Nolte Küchen un ulteriore passo in avanti che come sempre anticipa i tempi con i nuovi elementi da processi industriali riciclati effetto tessuto, i nuovissimi materiali antimpronta e una infinità di finiture naturali e legni che rispecchiano appieno gusti e tendenze attuali.

Fonte: www.acarredamento.org/nolte-kuchen-protagonista-a-kuchenmeile-2018-20019/