Il sistema Miele@Home per la casa

Anche #Miele, azienda conosciuta per l’altissimo grado di affidabilità dei suoi prodotti, non resta a guardare in questa evoluzione degli elettrodomestici per la casa legata al concetto di IoT ( Internet of Things ) e annuncia diverse novità inerenti questo particolare aspetto.

L’azienda ha innanzi tutto annunciato uno studio sui servizi Microsoft Azure, con l’intenzione di lanciare a breve sul mercato un forno da incasso in grado di assicurare risultati perfetti grazie a ricette disponibili direttamente sul sito Miele. Potremo infatti scaricare le ricette sul nostro smartphone o tablet e questi ultimi attiveranno in modo automatico il programma di cottura del forno (che considererà temperatura, umidità, ventilazione e altri fattori).

Inoltre Miele ha sviluppato, il suo sistema IoT proprietario Miele@home, in grado di controllare e far dialogare fra loro tutti gli apparecchi connessi in rete, con i vantaggi che ben conosciamo: ad esempio potremo gestire l’attivazione automatica della cappa in cucina, far dialogare in modo automatico la lavatrice con l’asciugatrice, addirittura permetteree ad ogni elettrodomestico di segnalare il suo stato di funzionamento, avvertendo su eventuali necessità di interventi di manutenzione.

Quindi il sistema, così come avviene per quelli presentati da altri marchi di elettrodomestici, consente da parte del costruttore una diagnosi in tempo reale di ogni apparecchio venduto; questo permetterà il controllo statistico delle modalità di funzionamento più comuni, cosa che permetterà l’ottimizzazione funzionale degli elettrodomestici stessi. Non solo, il sistema consentirà anche una statistica di difettosità in tempo reale che permetterà lo sviluppo di elettrodomestici più affidabili.

Fra tutti questi vantaggi ce n’è inoltre uno che farà particolarmente piacere all’utente: la compatibilità del sistema Miele@home con le smart grid elettriche. Attraverso delle opportune schede elettroniche il sistema permette infatti agli elettrodomestici di funzionare in base ai profili tariffari più convenienti.